Uno degli eventi più emozionati della tua vita!

Il 12 Marzo 2016 si è svolta la Blind Dinner organizzata da ESN Pisa in collaborazione con UIC (Unione Italiana Ciechi e ipovedenti Onlu) e patrocinata dal Comune di Pisa. Come location per l'evento è stato scelto il cinema più antico di Italia (Lumiere, Pisa) in cui è stato semplice creare l'atmosfera adatta grazie all'assenza di fonti d'illuminazione e in cui è stato possibile allestire 70 coperti. Sebbene l'evento fosse primariamente rivolto ai membri delle due associazioni (erano, infatti, presenti erasmus, ESNers, il presidente della UIC Davide Ricotta e altri soci della sua associazione) ha riscosso un grandioso successo anche presso coloro che hanno appreso dell'iniziativa tramite gli articoli pubblicati sulle testate giornalistiche locali ('Il tirreno' e 'La Nazione) e hanno deciso di riservare il loro posto per quest'incredibile iniziativa. Alla cena era presente anche l'assessore alla Salute, Sandra Capuzzi, che si è mostrata particolarmente entusiasta e interessata a un evento di tal calibro capace di sensibilizzare e al contempo arricchire il contesto socio-culturale della città di Pisa.

La serata si è aperta con un aperitivo allestito in una zona di penombra al fine di abituare la vista all'oscurità. Successivamente la cena di due portate è stata servita da volontari non vedenti, occasionalmente in veste di camerieri e abilissimi a destreggiarsi nella sala completamente buia. Era davvero insolito trovarsi davanti al piatto e non capire cosa contenesse, cercare la forchetta senza trovarla, riempire il bicchiere senza accorgersi di quando fosse pieno. Terminato il pasto, la luce è stata riaccesa e la serata è proseguita con un concerto e Dj-set. Questo meraviglioso evento, oltre a rappresentare un'ottima opportunità d'interazione e scambio tra le due associazioni, ha rappresentato un momento di forte sensibilizzazione a riguardo del tema della cecità in un ambiente multi-culturale. Per una sera le persone non vedenti erano avvantaggiate rispetto alla altre: la situazione era capovolta! L'ottima riuscita dell'iniziativa e il grande entusiasmo dei partecipanti costituiranno un ottimo incentivo per rendere la blind dinner un evento ricorrente nella pianificazione degli eventi della nostra sezione.